giovedì 14 agosto 2008

Gesù come Mito Solare - un'idea del nostro tempo?

Ho letto in giro nei siti dei così detti "debunkers" di ZEITGEIST che l'idea che Gesù sia un rifacimento dei miti solari pre-cristiani risalirebbe al nostro tempo e non sarebbe mai stata avanzata da nessuno prima di qualche secolo fa.

Questa affermazione è scorretta e, come ormai siamo abituati, disonesta. L'idea che la storia di Gesù Cristo avesse molti punti di contatto con i miti pre-cristiani è da datare ai primi secoli dopo la venuta di Cristo. Lo testimoniamo le affermazioni degli stessi padri della Chiesa. Io qui ne riporto alcune, tanto per la cronaca e per non essere tacciato di inventare teorie di sana pianta:

"E quando diciamo anche che la Parola, la prima cosa nata da Dio, fu prodotta senza unione sessuale e che Lui, Gesù Cristo, il nostro Maestro, fu crocifisso, morì, risorse e ascese in cielo, noi non proponiamo nulla di diverso da ciò che voi credete riguardo a quelli che stimate i figli di Giove."

Giustino Martire (c. 150 d.C.)

"La Religione proclamata da lui a Tutte le Nazioni non era ne' Nuova ne' Strana."

Vescovo Eusebio (265- c. 340)

"In quanto quella che oggi è chiamata religione cristiana esisteva già in atichità e non fu mai assente fin dall'inizio della razza umana finché Cristo non venne nella carne. Allora la vera religione, che già esisteva, cominciò ad essere chiamata cristiana."

Agostino, Retractationes (I, xiii)

Si potrebbe continuare con tantissime citazioni di questo tipo, tutte provenienti dai primi padri della Chiesa e datate ai primi secoli dopo Cristo. Se ne trovano altre, sempre dei padri della Chiesa, indirizzate alle nascenti sette eretiche cristiane che avevano riconosciuto chiaramente Gesù come una divinità solare.

Tra l'altro, in risposta a chi chiede prove e reperti che attestino la strana somiglianza del culto cristiano, soprattutto agli inizi, con quello egizio, ripotro qualche immagine:

Immagine della Natività a Luxor

(c. 1500 a.C.)

"In questa immagine vediamo l'Annunciazione, la Concezione, la Nascita e l'Adorazione come descritto nel Primo e nel Secondo capitolo del Vangelo di Luca; e dato che abbiamo la certezza storica che i capitoli del Vangelo di Matteo che riguardano la Miracolosa Nascita di Gesù sono un'aggiunta posteriore non presente nei primi manoscritti, sembra probabile che questi due capitoli poetici di Luca possano essere anche non storici, e presi in prestito dai racconti egiziani della miracolosa nascita del loro re."

Dr. Samuel C. Sharpe, Egyptian Mythology and Egyptian Christianity (19)

(Per una analisi più approfondita -> http://www.truthbeknown.com/luxor.html)

Trova le differenze



(Statua di Horus con la madre Isis, Dipinto di Gesù con la madre Maria)
(Isis col figlio Horus, Maria col figlio Gesù)

Gesù = Sole


(Monaci Irlandesi che venerano il Sole - immagine presa da una conferenza di Acharya S)

(Cattedrale di Koln)



Soprattutto le prime chiese cristiane sono piene di raffigurazioni di questo tipo in cui Gesù viene chiaramente identificato col Sole, a testimonianza ulteriore che all'inizio della creazione del mito, era ben nota a tutti la natura solare di Gesù.

Nessun commento: